Dicembre 2011/Gennaio 2012

Pittura ad olio su tela di Daniele Liguori.
Arte ceramica di Margherita Vellini.

La farfalla, animale simbolico per eccellenza sin dai tempi più remoti.

Nell’opera principale il volo  forma un teschio a rappresentare la morte, questo al solo scopo di evidenziare la rinascita, proprio perchè la farfalla è emblema sia dell’effimero, sia di ciò che dura in eterno… è simbolo dell’anima.

Rappresenta inoltre l’equilibrio, la trasformazione o metamorfosi, i progetti di successo, la grazia e la capacità di accettare i cambiamenti; richiama al processo di trasformazione alchemica a cui è sottoposto ciascuno di noi, anche suo malgrado, durante la vita.

Ma è anche la rappresentazione della libertà a cui ogni uomo aspira.

Una libertà che può essere conquistata solo a patto di sapersi sciogliere dai lacci delle convinzioni fasulle, dei conformismi e dei dogmi di qualunque natura, imposti dalla società e dalla cultura di ogni tempo.